Le amministrative siciliane il 10 giugno. A breve la ufficialità

Regolare Commento Stampare

Ma ci sono altri nomi ancora in "forse": da quello di Dino Bramanti direttore scientifico dell'Ircss Bonino, candidato per il centro destra, o di Gaetano Sciacca che dei "rumors" da noi anticipati potrebbe essere il nome dei 5 Stelle. La data delle prossime elezioni amministrative è stata resa nota ieri dalla Regione Sicilia. In Sicilia i comuni interessati sono 137, tra cui cinque capoluoghi di provincia, Catania, Messina, Ragusa, Siracusa e Trapani.

In caso di mancato raggiungimento del 40 per cento al primo turno, si andrà al ballottaggio previsto due settimane dopo la data del 10 giugno.

"Si è deciso, peraltro, che la stessa coalizione - conclude il comunicato - sarà presentata alla cittadinanza nei prossimi giorni, mentre, nel frattempo, si continua a lavorare per la definizione delle linee programmatiche".