Ischitana malata di cancro, la telefonata di Papa Francesco: "Prego per lei"

Regolare Commento Stampare

Lo scorso 21 agosto il comune di Casamicciola è stato devastato da una forte scossa sismica.

"Di lei mi ha parlato il vescovo Pietro Lagnese". Grande la commozione della donna, che ha avuto modo di accennare al Papa della malattia che l'ha colpita. "Io prego per lei e lei preghi per me", ha detto a telefono il Pontefice alla donna. Due settimane fa, con una cerimonia intima e commovente, il Sindaco del Comune di Ischia le ha conferito un encomio solenne "per il notevole impegno profuso a favore delle fasce più deboli del territorio, esempio di vera e disinteressata solidarietà".

Nunzia Mattera, dopo avere raccontato al Papa di averlo sognato mentre l'abbracciava gli ha chiesto di mettete la sua Casamicciola nelle preghiere, "perché è diventato un paese terremotato". Sabato prossimo, 17 marzo, Papa Francesco sarà il primo pontefice che si è recato a Pietrelcina, in provincia di Benevento, per una visita nei luoghi natali di San Pio.