Inizia oggi il Torneo di Viareggio: in campo anche il nerazzurro Bardini

Regolare Commento Stampare

Domani 12 marzo avrà inizio questo importante evento mondiale, nato esattamente 70 anni fa dal Centro Giovani Calciatori di Viareggio con lo scopo di superare gli orrori e le brutture della seconda guerra mondiale e contemporaneamente di segnalare i migliori talenti alla squadra cittadina, che in quell'anno si trovava a disputare il campionato di serie B. E non solo perchè fa cifra tonda (siamo alla settantesima edizione), ma anche perchè dopo ciò che è successo a Davide Astori, la competizione si svolgerà nel ricordo del capitano viola.

La Viareggio Cup sarà giocata in diverse sedi: i campi principali saranno lo storico "Torquato Bresci" di Viareggio e il "Ferdeghini" di La Spezia, mentre saranno coinvolte anche le province di Firenze, Pistoia, Ferrara, Livorno e Lucca. Televisivamente sarà coperta da Rai Sport, che manderà in onda un totale di 17 gare. La finale del torneo il 28 marzo. Come abbiamo detto, in tutto nel tabellone preliminare troviamo 40 squadre divise in dieci gruppi, i quali a loro volta sono divisi in due gironi che ci alternano nelle prossime giornate per la fase preliminare. Folta, infine, anche la rappresentativa europea: AZ Alkmaar, Club Bruges, Partizan Belgrado, PAS Giannina, Riga e Rijeka.

I nomi caldi sono quelli del portiere del Bologna Ravaglia, del fantasista del Benevento Alessio Donnarumma e del bomber austriaco della Juventus Arnel Jakupovic. La Fiorentina tenterà di rilanciare Diakhaté, già visto in prima squadra, e di scoprire un nuovo Federico Chiesa, un altro figlio d'arte, il talentuoso attaccante esterno Riccardo Sottil.