Cuneo, sesso e droga con studentesse minorenni: indagato noto professore

Regolare Commento Stampare

Un uomo di 33 anni, insegnante in una scuola media del Cuneese e allenatore di una squadra femminile di softball, è accusato di aver avuto rapporti sessuali con minorenni e di aver ceduto loro sostanze stupefacenti. Si aggiunge l'accusa per aver ceduto alle ragazzine sostanze stupefacenti. Nei confronti dell'uomo è stato disposto il divieto di dimorain provincia di Cuneo e il divieto di avvicinamento entro itrecento metri dai luoghi frequentati da una delle ragazze. Le indagini son state avviate dopo la denuncia presentata dai genitori di una delle ragazze sue allive.

Durante una perquisizione a carico dell'insegnante, sono stati sequestrati il computer e alcuni device in suo possesso che sono stati esaminati. Gli abusi potrebbero essere ancora più "antichi" con altri casi passati, ma ora le indagini proseguono e l'uomo rischia il carcere qualora fossero confermati altri abusi pedopornografici.