Fratello prende a sprangate la sorella nel Marchigiano: grave la 58enne

Regolare Commento Stampare

Un furente e violento episodio sconvolge un tranquillo sabato pomeriggio di fine inverno a Cupramarittima, in provincia di Ascoli Piceno.

E' ricoverata in condizioni gravissime, all'ospedale delle Torrette, ad Ancona, una donna di 58 anni, aggredita a colpi di spranga dal fratello di 56. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

L'aggressione è avvenuta in una casa di campagna in contrada San Michele a Cupramarittima.

I carabinieri in queste ore stanno cercando di ricostruire l'accaduto: la vittima, operaia di una ditta di pulizie era andata a casa del fratello per far visita all'anziano padre. Non chiari i motivi della furibonda lite tra i due, anche se, stando a quanto trapelato, si tratterebbe di dissidi legati ad una eredita'.