Aeffe: utile a +216 percento nel FY 2017

Regolare Commento Stampare

Cementir Holding ha chiuso il 2017 con ricavi pari a 1,14 miliardi di euro, in crescita del 10,9% rispetto ai 1,027 mld di euro nel 2016.

Gli utili di Aeffe balzano nel 2017. Nel Resto del mondo, il Gruppo ha conseguito ricavi per 65 milioni di euro, con un'incidenza sul fatturato del 20,8%, in aumento del 3,7% a cambi costanti rispetto al 2016, grazie soprattutto all'ottimo andamento dell'area della Greater China, che è cresciuta del 16,5%. Il gruppo controlla marchi tra i quali Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino e Pollini. L'indebitamento finanziario netto è pari a 536,6 milioni di euro (562,4 mln al 31 dicembre 2016).

I ricavi della divisione calzature e pelletteria hanno segnato un incremento del 12,8 percento, sia a cambi costanti sia a cambi correnti, al lordo delle elisioni tra le due divisioni e ammontano a 108,2 milioni di euro. "Le linee strategiche di medio-lungo termine del gruppo prevedono una costante attenzione alla realizzazione di collezioni fortemente distintive e al rafforzamento calibrato della nostra presenza nei mercati a elevato potenziale, soprattutto nell'area della Greater China e Asia Pacific", ha sottolineato in una nota stampa Massimo Ferretti, presidente esecutivo di Aeffe spa. "Alla luce della vitalità del Gruppo e dei positivi riscontri della campagna vendite per le collezioni Autunno/Inverno 2018-2019 ancora in corso, siamo fiduciosi che anche il 2018 sarà all'insegna di un ulteriore sviluppo e consolidamento dei nostri brand". Bene anche l'Europa (+13,1%), trainata in particolare dal buon andamento di Inghilterra, Germania e Francia. In calo invece gli Stati Uniti (6% del fatturato), con una flessione del -17,5% a tassi di cambio costanti, causata soprattutto dal rallentamento delle vendite nei department store.