Ritirati dagli scaffali i Tuc Crisp: potrebbero provocare allergie

Regolare Commento Stampare

Un nuovo richiamo di prodotti alimentari è stato lanciato nelle scorse ore dal Ministero della Salute in una nota pubblicata come al solito sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione "Avvisi di sicurezza".

Tuc crisp paprika richiamati dal mercato: contengono senape non dichiarata in etichetta. Niente di strano e soprattutto niente di nocivo o di illegale, ma la mancata indicazione nell'etichetta stampata sulla busta è sì un problema.

Lotto di produzione: TUTTI i lotti presenti sul mercato.

Non tutte le confezioni sono coinvolte nel provvedimento del Ministero della Salute.

Il lotto in questione riguarda i Tuc sfogliatine croccanti gusto paprika in confezioni da 30 e 100 grammi.

Il prodotto potrebbe contenere proteine di senape non dichiarate in etichetta. L'azienda Mondelez Italia Biscuis Production Spa con sede dello stabilimento in località Capriata D'Orba (AL) alla via Pedaggera n 22, chiede di fare attenzione a quanti abbiano acquistato le confezioni con la dicitura "da consumare entro il 10/2018". Si può andare nel punto vendita in cui si è fatta la spesa e si ha diritto al rimborso o alla sostituzione del prodotto. Il richiamo è stato diffuso anche dalle grandi catene della distribuzione organizzata di alimenti, come Auchan, Bennet, Carrefour, Coop, Esselunga, Gros Cidac, Sigma, Simply e Unicoop Tirreno, che hanno venduto i Tuc Crispa alla paprika nei rispettivi punti vendita. Per ulteriori informazioni è possibile contattare Mondelez Italia al numero 800 055200.