Concorso Inps, nessun rinvio. In 22mila a Roma

Regolare Commento Stampare

Nonostante l'allerta meteo che da due giorni vige su Roma e i disagi legati alla neve, non c'è stato alcun rinvio e ha preso regolarmente il via il Concorso Inps 2018 che vede partecipare quasi 22mla candidati per appena 365 posti a tempo indeterminato quali analisti presso lo stesso istituto previdenziale. Gli avvocati candidati potranno presentare domanda solo ed esclusivamente per la lista circondariale del Tribunale presso il cui Consiglio dell'Ordine degli Avvocati sono iscritti. Le prove si svolgeranno alla Nuova Fiera di Roma, Via A. Gustave Eiffel (traversa Via Portuense). Questo è il primo dei concorsi banditi dall'Inps che dovrebbe nel complesso assumere 1.100 giovani laureati. I candidati, infatti, devono possedere una laurea magistrale in economia, ingegneria gestionale o legge oltre al certificato B2 di inglese (che corrisponde al First Certificate).

Il primo appuntamento è previsto alle 8.30 mentre quello per la sessione del pomeriggio è fissato alle 14.30. La correzione degli elaborati sara' fatta al termine di ciascuna sessione alla presenza di alcuni candidati e in diretta streaming. Da ultimo, l'avviso della seconda prova scritta sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il prossimo 2 marzo 2018. Il test sara' composto di 60 domande a risposta multipla (di informatica, logica, inglese e cultura generale) con 60 minuti di tempo per rispondere. I partecipanti al concorso di domani sono stati convocati direttamente attraverso una comunicazione apparsa sulla Gazzetta Ufficiale.

Tra le regole e i divieti non consentita l'entrata nella Fiera agli eventuali accompagnatori dei candidati, ad esclusione di coloro con disabilità documentata, delle donne in stato di gravidanza e di quelle con allattamento.

Le scuole resteranno chiuse per il rischio gelate, ma resta confermata la prova alla Fiera di Roma per i 22.519 candidati che hanno i requisiti chiesti dall'Inps. Non sara' comunque consentito l'accesso alla sala delle prove al bambino e all'eventuale accompagnatore ma sara' allestito uno spazio nursery per l'attesa della mamma. Bisognera' portare con se' solo una penna biro blu o nera oltre a una grande preparazione dato che superera' il concorso solo un candidato ogni 61 circa. "Divieto assoluto, pena l'esclusione dal concorso, per smartphone, tablet, smartwatch, telefoni e calcolatrici ma anche per la semplice carta", riporta Rai News.