Lutto a Milano. Morto Gian Marco Moratti fratello dell'ex patron dell'Inter

Regolare Commento Stampare

È morto a Milano Gian Marco Moratti, presidente della società petrolifera Saras, fratello dell'ex presidente della squadra di calcio dell'Inter Massimo Moratti e marito dell'ex ministro ed ex sindaco di Milano Letizia Moratti. Anche lui, come suo fratello Massimo, era legatissimo all'Inter. Proprio insieme alla moglie è stato il principale sostenitore della comunità di San Patrignano, fin dagli albori del progetto alla fine degli anni settanta.

E' stato presidente dell'Unione petrolifera italiana e di Norman Kraig&Kummel Italiana, componente del Comitato interministeriale per il coordinamento dell'emergenza energetica, del Comitato ministeriale per l'industria e l'ambiente, del consiglio di amministrazione di Corriere della Sera, di Banca Nazionale del Lavoro e dell'Inter, passione ereditata dal padre Angelo. Quotata in Borsa dal 2006, l'azienda s'è aperta di recente al business delle energie alternative e dal 2013 ha accolto nel proprio pacchetto azionario il gruppo petrolifero russo Rosneft. "Apprendo con grande tristezza la notizia della scomparsa di Gian Marco Moratti - ha detto il primo cittadino - un grande milanese: imprenditore capace e attento ai bisogni delle persone fragili". Conti e piani futuri che segnano il passaggio verso una nuova stagione, complementare a quella che con Gian Marco si chiude.