Call of Duty: Stefano Sollima vorrebbe Tom Hardy o Chris Pine

Regolare Commento Stampare

Il regista italiano, che tornerà presto al cinema con Sicario: Soldato, intervistato da Metro UK, in occasione della presentazione milanese del cortometraggio "La leggenda della mano rossa" girato per Campari, ha espresso la sua ammirazione per Tom Hardy e Chris Pine, facendo intendere che sarebbe ben lieto di vederli protagonisti del film di CoD, nell'eventualità si dovesse raggiungere un'accordo definitivo con Activision.

Voglio dire, mi piace quasi tutto ciò che ha fatto.

Mentre riguardo Pine: "è un tipo tosto ma è anche brillante, può avere senso dell'umorismo ma anche ricoprire un ruolo drammatico". "Adoro quando un attore riesce a recitare in ruoli dai differenti toni e sfumature, questo significa che è un ottimo attore".

Tom Hardy e Chris Pine hanno già lavorato insieme nella'action-comedy Una spia non basta, diretta da McG e uscita nel 2012. "Mi è piaciuto molto Mad Max - Fury Road e non vedo l'ora di vederlo in azione nel prossimo Venom".

Da quanto sappiamo, il film di Call of Duty sarà prodotto dai presidenti di Activision Blizzard Studios Stacey Sher e Nick van Dick e il CEO di Activision Blizzard Bobby Kotick. Noi, intanto, speriamo vivamente di poter vedere ancora una volta questo formidabile duo sul grande schermo e di assistere, magari, ad una trasposizione che sia degna della spettacolarità dei più importanti capitoli della serie Call of Duty.

Secondo voi due questi due attori sono adatti per un film dedicato a Call of Duty? Presto vi daremo aggiornamenti!