SPAL: Semplici ha la fiducia della dirigenza

Regolare Commento Stampare

Mi gioco la panchina contro il Napoli? E poi hanno migliorato anche l'aspetto della concretezza. Cabina di regia affidata a Jorginho, accompagnato da Allan e da Hamsik. "Ma ripeto, non possiamo fare chiarezza su eventuali scadenze". Ritornerà quindi Reina tra i pali come pure l'altro spagnolo Albiol, ormai recuperato da alcun noie muscolari che lo avevano tenuto in disparte negli ultimi giorni. In difesa è assai probabile il rientro di Albiol dopo il turno di riposo di settimana scorsa. Dopo un inizio di campionato abbastanza promettente, infatti, gli spallini non hanno saputo reggere a pressione e difficoltà del campionato di Serie A, proponendo buone prova ma dimostrandosi spesso inadatti a fronteggiare le altre diciannove della massima competizione calcistica italiana.

La sfida tra Napoli e Spal sarà visibile in diretta tv attraverso vari canali di distribuzione e sarà disponibile sia per gli abbonati a Premium che per quelli di Sky. La richiesta di Maurizio Sarri è arrivata, forte e chiara dal ventre del San Paolo a pochi minuti dal fischio finale della gara con il Lipsia.

I partenopei, che hanno dimostrato di volersi concentrare esclusivamente sul campionato, schiereranno i 'titolarissimi' contro Antenucci e compagni per cercare di distanziare la Juventus impegnata nell'insidioso derby cittadino. Maglie confermate anche sulle fasce più esterne, con Mario Rui e Hysaj. Nessun dubbio pure in attacco dove i tifosi del San Paolo riabbracciano Dries Mertens, squalificato per l'Europa League: con il belga spazio poi a Callejon e Insigne.

Sarà invece un più coperto 3-5-1-1 la scelta tattica di Leonardo Semplici per la probabile formazione della Spal, naturalmente priva del già citato Mattiello. A centrocampo scalpita Schiattarella per una maglia da titolare. Ancora in dubbio Cionek, ma Salamon è pronto a farne le veci.