Polizia in camper contro la violenza sulle donne

Regolare Commento Stampare

"...questo NON è AMORE" è lo slogan che la Polizia di Stato ha scelto di legare alla campagna nazionale di sensibilizzazione contro la violenza di genere.

Nell'ambito delle iniziative di prevenzione e contrasto alla violenza contro le donne, la Polizia di Stato ha sviluppato il " Progetto CAMPER - Il camper della Polizia di Stato contro la violenza di genere", il cui obiettivo è quello di favorire l'emersione del fenomeno della violenza di genere, offrendo alle vittime il supporto di un equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia e a creare un diretto contatto con le donne. "Questi numeri- aggiunge- mi spingono, ancora di più, a lavorare per fare in modo che le donne escano da questa condizione: sarà il mio primo impegno in Parlamento, un impegno che ha un valore importante anche per Parma e per le parmigiane". E noi in sinergia con le altre istituzioni della rete antiviolenza cerchiamo di raggiungere a pieno tali obiettivi.

Viterbo - Le Acli provinciali di Viterbo e l'accademia Kravmavaga insieme contro la violenza sulle donne. "Il tutto per mettere a loro agio le persone in difficoltà e aiutarle ad intraprendere un nuovo percorso di vita". All'interno del centro commerciale "Città dei Templi", a partire dall'orario di apertura, è stato creato un pit stop dove i passanti si sono confrontati con un'equipe di operatori specializzati che hanno creato momenti di incontro volti a rompere l'isolamento e il dolore delle vittime di violenza di genere. Nella circostanza, è stato distribuito materiale illustrativo e divulgativo, tra cui almeno 300 segnalibri, mentre sono stati consegnati, presso vari esercizi pubblici del centro cittadino, oltre 100 manifestini. I dati diffusi dalla direzione anticrimine della polizia di Stato, relativi alla provincia di Lecce per il 2017 contano sette arresti per violenza sessuale a seguito di altrettante denunce, tre arresti per stalking (con 21 denunce), 75 richieste di ammonimento (con 17 provvedimenti emessi), 14 richieste trasmesse all'autorità giudiziaria per intervenuta querela o procedimento penale e quattro esposti presentati.