Dramma alla Sanità: camionista muore schiacciato dal mezzo

Regolare Commento Stampare

Pare che il tir fosse diretto nelle zone del cimitero delle Fontanelle dove si stanno svolgendo alcuni lavori e che la vittima sia proprio un operatore del sito.

A causa di una panne ai freni ha deciso di fermarsi presso la fermata del bus Alla Rivetta, unitamente ad un 39enne cittadino svizzero domiciliato nel Luganese che, nell'ambito del trasporto, lo seguiva a bordo di un'auto. Dopodiché ha chiesto al 39enne di mettere in moto il mezzo.

Il 73enne, dalla prima ricostruzione dei fatti, si è infilato sotto il mezzo pesante per effettuare la riparazione. Probabilmente l'uomo voleva accertarsi di qualcosa lungo il percorso: fatto sta che mentre si trovava tra il camion e il muro perimetrale a lato della strada il mezzo pesante si è mosso, schiacciando l'uomo contro il muro.

La vittima era scesa dal camion per controllare se riusciva a passare nella carreggiata, molto stretta, perché poco distante era parcheggiata un'auto in divieto di sosta, che impediva il transito.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e i soccorritori della Croce Verde di Bellinzona che non hanno potuto far altro che constatarne la morte a causa delle gra vi ferite riportate.