Barzanò, Parini: un lancio di palloncini nella Giornata internazionale del cancro infantile

Regolare Commento Stampare

Oggi, 15 febbraio, si celebra la Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile 2018 - ICCDAY (International Childhood Cancer Day).

Medici e genitori della Federazione italiana associazioni genitori onco-ematologia pediatrica (Fiagop) - che hanno promosso la Giornata contro il Cancro Infantile in Italia - hanno lanciato un appello alle aziende farmaceutiche al fine di favorire le sperimentazioni e dunque il progresso di farmaci a misura di bambino. Attualmente è proprio il cancro la principale causa di morte tra i pazienti dei reparti pediatrici. A livello mondiale, i nuovi casi l'anno sono più di 300.000 (ma è una stima in difetto, poiché in molti paesi non esiste un registro) e seimila sono le nuove diagnosi in Europa.

L'iniziativa nata nel 2002, intende sensibilizzare le persone riguardo a questo terribile mostro che miete la vita di un bambino ogni 3 minuti. Il lancio avverrà nelle città sede delle federate FIAGOP e di altre associazioni che hanno aderito all'iniziativa. La federazione invita tutti a "manifestare concretamente il loro supporto morale ai bambini e agli adolescenti che hanno avuto la sventura di essere colpiti dal cancro e ai loro genitori, attraverso un piccolo quanto significativo gesto solidale: inviare all'indirizzo info@fiagop.it una loro foto con il palloncino o il nastro d'oro, con un pensiero di vicinanza e sostegno". Negli ultimi anni si sono raggiunti buoni livelli di cura e di guarigione per leucemie e linfomi, mentre rimangono ancora basse le percentuali di guarigione per tumori cerebrali, neuroblastomi e osteosarcomi. Alla presenza di rappresentanti delle Istituzioni, personale medico, genitori, bambini e adolescenti in cura e guariti, volontari, gli organismi di informazione.