Catania, 80enne massacrata a casa: fermato il figlio. Trovato accanto al cadavere

Regolare Commento Stampare

Durante la notte, è stato fermato per omicidio Valentino Saitta, il figlio della signora di 80 anni Nunziata Sciavarrello, che ieri sera è stata trovata con il cranio fracassato nella sua abitazione di Maletto, in via Spatafora nel pieno centro del paese in provincia di Catania. Dopo un interrogatorio durato per tutta la notte nella caserma dei carabinieri di Maletto, non si è saputo discolpare. In passato aveva vissuto momenti di difficolta' con tre Tso (trattamenti sanitari obbligatori). I carabinieri della compagnia di Randazzo e della stessa stazione di Maletto (arrivati rispettivamente al comando del capitano Morandi e del luogotenente Montana) hanno trovato l'uomo accanto al corpo della vittima, ormai priva di vita, dentro la stessa abitazione, nella quale risiedeva con la anziana madre e nella quale non ci sarebbero segni di effrazione.

Il pm della procura di Catania ha disposto il fermo di indiziato di delitto nei confronti di Valentino Saitta ipotizzando il reato di omicidio. Gli investigatori sono intervenuti dopo la segnalazione della figlia della vittima che aveva telefonato alla madre senza avere risposta.