Inps, in 2017 oltre 516.000 nuove pensioni, importo medio 1.000 euro

Regolare Commento Stampare

La crescita piu' marcata dei redditi delle pensionate, rispetto ai redditi dei pensionati, ha consentito di ridurre lo squilibrio, che resta comunque a elevato: se nel 2008 gli uomini percepivano un assegno del 44% piu' elevato, nel 2016 la differenza si e' ridotta al 40%. Le pensioni di vecchiaia sono state 155.592 (+24% sul 2016) mentre quelle anticipate sono state 140.193 (+16,4%). Ma non si tratta dell'unica novità inerente le pensioni di invalidità.

In crescita anche l'importo medio che si attesta a 1.039 euro rispetto ai 970 del 2016. Tra gennaio e ottobre 2017 - si legge negli Osservatori statistici dell'Inps sulla cassa integrazione - il tiraggio è sceso al 33,6% rispetto al 43,71% registrato nel 2016 (si considerano le ore autorizzate nell'anno e tra queste quelle che sono state utilizzate fino a ottobre 2017). La media sintetizza posizioni molto diverse.