Pyeongchang, Cio: "Il 20 gennaio riunione sulla presenza della Corea del Nord"

Regolare Commento Stampare

Ma vediamo più nel dettaglio quali differenze ci saranno tra Eurosport e Raisport, fermo restando che la programmazione completa, per ovvi motivi, non è stata ancora svelata, ma manca ancora un mese all'inizio dei Giochi che, lo ricordiamo, si svolgeranno dal 9 al 25 febbraio 2018. Ora è ufficiale. E questo segna il trionfo dello sport, in un'edizione che sarà rinominata "Giochi della pace". "Le Olimpiadi - ha continuato il dittatore - saranno una buona opportunità per testimoniare la grazia del popolo coreano al mondo"; e ha ricordato che l'anno 2018 sarà un anno significativo tanto per il Nord come per il Sud. L' incontro è avvenuto nella "Casa della Pace".

La delegazione di Seul era guidata da Cho Myoung-gyon, ministro dell'Unificazione e "negoziatore" veterano ed esperto, mentre la parte nordcoreana è guidata da Ri Son-gwon, il presidente del Comitato per la riunificazione pacifica della Corea. Oltre a inviare gli atleti, il Nord ha proposto di mandare una delegazione di alto livello, sostenitori della squadra nordcoreana, artisti e un team di dimostrazione del taekwondo, l'arte marziale coreana. In cambio la Corea del Sud offrirà loro strutture e servizi. Ogni utente può personalizzare e definire la propria esperienza olimpica scegliendo cosa, come e quando guardarlo, in pratica potrà crearsi un proprio palinsesto e questo è molto importante considerando soprattutto il fuso orario di sette ore e mezza.

Pyeongchang, Cio:
Pyeongchang, Cio: "Il 20 gennaio riunione sulla presenza della Corea del Nord"

"Siamo sicuri che il nuovo accordo rappresenti un grande vantaggio per gli spettatori e non vediamo l'ora di collaborare con la Rai", dice Alessandro Araimo, Evp General Manager Discovery Italia. L'intesa e' arrivata durante i colloqui a Panmunjom, la localita' sul confine inter-coreano simbolo della tregua tra i due Paesi divisi dal trentottesimo parallelo. I commentatori sono in gran parte quelli con le cui voci seguiamo per tutta la stagione invernale gli azzurri impegnati nelle Coppe del Mondo delle diverse discipline tra cui spicca lo sci alpino che è lo sport invernale più amato dagli italiani. Una scelta che, secondo il presidente del Cio (Comitato Olimpico Internazionale) Thomas Bach, costituisce "un grande passo avanti nell'ambito dello spirito olimpico". Non a caso, Chang Ung, membro nordcoreano del Cio si trova già a Losanna, dove ha sede l'ente a cinque stelle.