Picchiato da Baby Gang nella Metro di Napoli: 15enne grave

Regolare Commento Stampare

Intorno alle 18.30 era in compagnia di due cugini e stava andando a Qualiano quando è stato preso di mira da un gruppo di giovanissimi, verosimilmente coetanei, nella metropolitana di Napoli alla stazione di Chiaiano. Il ragazzino è stato sottoposto a operazione per l'asportazione della milza. "Chi ha visto qualcosa che può servire alla forze dell'ordine ci aiuti e sporga denuncia", ha detto alla tv locale Napoli nord eweb. "Chiedo giustizia" Parla di "assurda e immotivata violenza aggressiva di un branco" il questore di Napoli, Antonio De Iesu. E' ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale "San Giuliano" di Giugliano in Campania, ma è vigile e cosciente, il 15enne che nel tardo pomeriggio di ieri è stato aggredito e malmenato senza apparente motivo da un gruppo di ragazzini all'esterno della metropolitana di Chiaiano, a Napoli.

I due cugini della giovane vittima sono riusciti ad allontanarsi, il terzo invece è rimasto in balia degli aggressori che hanno infierito su di lui con pugni e calci, poi lo hanno lasciato a terra ferito.

Sono immediatamente scattate le indagini della Polizia di Stato, impegnati gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Napoli e dei Commissariati di Scampia e Chiaiano, che stanno visionando le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza presenti nella zona. Portato in ospedale dallo zio, il 15enne ha riportato lesioni alla milza e viene sottoposto a intervento chirurgico.

Il cugino della vittima ha raccontato ai medici, nella sala d'attesa del pronto soccorso: "Abbiamo chiesto aiuto, ma nessuno ha fatto nulla".