Niente derby tra Padova e Vicenza, i tifosi bloccano lo stadio

Regolare Commento Stampare

A spiegare quanto accaduto infatti è arrivata una nota del Vicenza tramite cui si apprende che un gruppo di tifosi ha bloccato il pullman prima della partenza per Padova, pullman che doveva trasportare la Berretti dato che la Prima squadra è in sciopero.

La Procura di Vicenza ha chiesto al Tribunale civile il fallimento del Vicenza Calcio. Ci dispiace per i ragazzi del settore giovanile che non hanno nessuna colpa, ma questo accanimento terapeutico verso il Lane è un'agonia che non merita nessuno.

Nuovo capitolo della triste vicenda societaria che sta attraversando il Vicenza, gloriosa società del calcio italiano alle prese con un momento decisamente complicato della propria esistenza. A bordo avrebbero dovuto esserci i ragazzi della squadra "Berretti" che avevano preso il posto dei giocatori della prima squadra, in sciopero, per disputare la partita in calendario per oggi pomeriggio allo stadio Euganeo di Padova nel derby di Coppa Italia di serie C. L'attuale amministratore unico Sanfilippo ha annunciato una svolta a breve, ma i giocatori ormai non si fidano finché non verranno pagati e non si presenteranno a Padova, nonostante si stiano regolarmente allenando.

Rischia di fallire e di abbandonare il campionato, dopo averne disputato (almeno finora) esattamente la metà.

In caso di fallimento del Vicenza e di incapacità di arrivare a fine torneo, il girone B passerebbe dalle originarie 19 squadre a 17, senza retrocessioni.

"A fronte della presenza di donne e bambini - fa sapere il Vicenza Calcio in una nota - le forze dell'ordine fanno sapere di non aver abbastanza personale che possa garantire la possibilità d'uscita del pullman e che non sarà fattibile la sua partenza". La questura segnala oltre 1000 persone davanti al cancello, dalle foto e dalle dichiarazioni di alcuni giornalisti presenti sembrano decisamente meno, circa 300. "A fronte della circostanza creatasi la partita dovra' intendersi a tutti gli effetti annullata".