STAMPA- Briganti, aiuti anche dal Calcio Catania?

Regolare Commento Stampare

"La Cgil di Catania condanna il gesto vile che ha annientato la club house dei Briganti, la libreria e tutto il materiale tecnico e medicale, esprime solidarietà ai Briganti, e si augura che vengano individuate al più presto le responsabilità".

Ce lo hanno dimostrato con il rugby, con l'aggregazione che esso comporta, con i libri della Librineria e con i laboratori che la biblioteca popolare ospitava: tutte azioni capaci di creare coesione, invertendo l'esclusione sociale e aggredendo la povertà educativa. Un incendio doloso appiccato stanotte l'ha completamente distrutta. Diversa dalla disperazione dei quartieri esclusi, diversa da quella che ci viene mostrata dalle statistiche sulla dispersione scolastica e sulla delinquenza minorile, diversa dallo spaccio di droga come unica dimensione possibile per intere famiglie della nostra città. Non solo trofei vinti in dieci anni, ma anche la Librineria, il materiale tecnico e la cucina.

Palermo, 11 gen. (AdnKronos) - Libera Sicilia esprime "vicinanza e corresponsabilità" ai Briganti di Librino, club di rugby operante nel difficile quartiere catanese la cui club house è stata distrutta da un incendio. "Quel meraviglioso luogo dove tanti ragazzi si sono incontrati nelle circostanze più disparate è improvvisamente diventato un ricordo da conservare nella memoria, non c'è più". "Quel che è certo è che sarà stato qualcuno abituato a muoversi al buio, nell'ombra, per compiere gesti vigliacchi, barbari, incivili, codardi". Sappiamo anche che oggi affrontiamo il giorno più tetro della nostra storia dal quale sarà molto difficile venirne fuori, perché la delusione e la rabbia del ritrovarci davanti alla Club House morente ci paralizza.

Non sappiamo chi possa aver compiuto questa infamia, in questo momento siamo davvero provati, sotto choc. "Come dissi in quell'occasione quando mi recai a portare la solidarieta' della citta' e mia personale, se qualcuno intende intimorire i Briganti deve sapere che con loro ci sono l'Amministrazione comunale e Catania, deve sapere che l'unico risultato che otterra' sara' quello di farci raddoppiare gli sforzi per la legalita' e per dare un futuro al quartiere". E non e' il primo gesto compiuto contro i Briganti. "Non ci sono parole sufficientemente adeguate a descrivere quanto accaduto a Catania" dicono i parlamentari, che lanciano un appello al presidente della Repubblica Sergio Mattarella affinché martedì prossimo visiti i luoghi devastati dal rogo.

La società di rugby è una delle poche squadre che rappresenta in Sicilia questo sport e, nonostante le mille difficoltà, ha sempre cercato di portarsi avanti e di poter dare speranza a tanti ragazzi di farsi strada nel mondo della palla ovale. Il sindaco ha anche fatto sapere che l'Autobooks del Comune di Catania sara' subito spostato nella zona e il Comune promuovera' una raccolta di libri straordinaria per far rinascere la Librineria.