Istamina nelle alici, immediato ritiro del lotto

Regolare Commento Stampare

Nella sezione avvisi di sicurezza del Ministero della salute si può leggere di un richiamo disposto a scopo precauzionale dei lotti di colatura di alici a marchio Sapori di mare.

E così il Ministero della Salute è dovuto intervenire per ritirare il prodotto a rischio istamina.

Alcune confezioni di colatura di alici sono state ritirate dai negozi in quanto presentavano quantità di istamina superiori alla norma: a quale marchio appartengono, i lotti coinvolti dal provvedimento.

Secondo Salernotoday.it, la motivazione sarebbe la possibile presenza di istamina oltre i limiti consentiti. La colatura di alici in questione è prodotta da Iasa Srl nello stabilimento di via Nofilo 25 a Pellezzano (Salerno). Nello specifico il provvedimento riguarda i prodotti distribuiti in vasetti di vetro da 100 ml (Ean 8003950800111), con numero di lotto da 01/2016 a 12/2017 e tutte le date di scadenza.

Alici ritirate dal mercato: colatura di alici contaminate da istamina.

Il richiamo del Ministero della Salute è riferito ad alcuni lotti di colatura di alici che sono stati infettati da istamina, un batterio in grado di causare sintomi come mal di testa, arrossamenti, prurito, nausea e vomito. Ovviamente si raccomanda di non consumare per nessuna ragione il prodotto interessato.