Grillo shock, divorzio dalla Casaleggio: il suo blog cambia natura

Regolare Commento Stampare

Il prossimo sarà Beppe Grillo, come racconta l'Espresso in edicola domenica 14 gennaio, con un ampio servizio dal titolo: "Grillo non abita più qui".

Il 16 gennaio, al massimo due giorni dopo, si consumerà la metamorfosi, già annunciata, del blog di Beppe Grillo. Un primo segnale su una possibile separazione è stato fatto trapelare dalla Casaleggio Associati, con le nuove regole che hanno previsto per la prima volta che il Garante, ovvero Beppe Grillo, passa dare l'addio al M5S. Luigi Di Maio, Casaleggio junior e le nuove regole di là. Il comico genovese ha fatto la valigia e, se si parla di una volontà di voler tornare a fare il comico impegnato, non è escluso che in realtà sia stufo di beghe, polemiche, lotte fratricide e querele.L'Espresso sottolinea che alcune scelete del candidato premier Luigi Di Maio "gli vanno un po' strette", mentre il rapporto con Davide Casaleggio non è dei migliori: "non c'è mai stato l'innamoramento", a differenza di quanto accaduto con il padre Gianroberto. Anzi, "il vero motivo è nascosto nelle pieghe". È per questo che nell'illustrare come sarà il futuro, si usa come esempio proprio Di Maio: "Tutto quello che riguarda il partito sarà sul sito a Cinque stelle, mentre beppegrillo.it tornerà ad essere un laboratorio di idee che guarda fuori dal perimetro del partito".

E non è l'unica spina per il Movimento 5 Stelle, giunto ormai alla versione 3.0. "Non sono regalie ma soldi pubblici che tornano ai cittadini" ha detto Francesca Frediani, capogruppo del M5S in consiglio regionale Ai volontari antincendio andrà la metà dei soldi risparmiati dei sette consiglieri.