Castan: "Sono nella squadra giusta. Pronto per giocare da subito"

Regolare Commento Stampare

Vuole riassaporare l'odore dell'erba e dare il suo contributo alla salvezza rossoblù: "In questi mesi mi sono allenato molto, quindi sono a disposizione del mister già dalla prossima partita".

Non vede l'ora di tornare a giocare Leandro Castan, che non scende in campo in una partita ufficiale dal 28 maggio, quando vestiva la maglia del Torino. "Mi manca il ritmo gara, ma posso giocare anche 90 minuti".

Connazionali a Cagliari ne avrà: "In attesa del rientro di Farias e Rafael ho parlato con Joao Pedro, è sempre un piacere ritrovare un connazionale".

PASSATO - "L'esperienza in Svezia?".

10/01/2018 18:35 - Attraverso il proprio sito ufficiale, l'Hellas Verona comunica di aver rilevato dall'Udinese il giocatore Ryder Matos: il contratto del giocatore è a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2018. Posso giocare al centro della difesa e a sinistra, a tre o a quattro.

CAGLIARI - "Mister Lopez mi fa un'ottima impressione, tutti mi hanno sempre parlato bene di lui e la grinta mi piace". Ho visto 4/5 partite del Cagliari quest'anno, merita una classifica migliore.

CAVERNOMA - "Quando mi hanno detto del cavernoma ho avuto molta paura, poi i medici mi hanno parlato di due calciatori che avevano avuto lo stesso problema". Adesso dobbiamo pensare partita per partita con l'obiettivo di fare i punti necessari a lasciare la parte bassa della classifica. Ho parlato con Melchiorri che mi ha tranquillizzato e dato molta serenità. Non mi interessava molto, avevo solo detto al mio procuratore che volevo venire a Cagliari. Adesso sono molto felice di essere qui e darò il massimo ogni giorno, poi ci troveremo tutti assieme e vedremo cosa sarà meglio per Castan, per la Roma e per il Cagliari.