Samsung Galaxy S9 riceve certificato FCC

Regolare Commento Stampare

Non stupisce affatto poi trovare al quarto posto il veterano dei veterani, ossia il Samsung Galaxy S5 che evidentemente ha continuato a ruggire anche nel 2017.

Le indiscrezioni parlano di un Galaxy S9 dotato di un sensore con apertura focale f/1.5 e di un Samsung Galaxy S9+ dotato di un sensore con apertura focale f/1.4.

Il modello base possiede 4GB di RAM e una memoria di archiviazione compresa tra 64 e 128GB espandibile tramite scheda MicroSD. Il suo display è sempre Super AMOLED, tuttavia è solo da 5 pollici e la sua risoluzione è di 540 x 960 pixel. Ad alimentare il sistema operativo presente in versione Android 7.0 Nougat è presente una batteria da 2600 mAh che riuscirà quasi sicuramente a coprire due giornate di utilizzo.

Per ulteriori informazioni, non ci resta che aspettare il 27 Febbraio, data che dovrebbe coincidere con la presentazione ufficiale del nuovo smartphone durante il Mobile World Congress. Nel display troviamo l'altra novità assoluto, ci stanno lavorando anche i rivali della Apple, ma il colosso coreano potrebbe essere il primi a vantare questa tecnologia. L'ipotesi dello scanner impronte digitali sotto lo schermo sembra naufragata in favore del posizionamento sul retro, ma più sposato rispetto alla fotocamera digital.

Le ultime voci in ordine di tempo sono quelle riportate dal portale Sammobile, che parlando dello sviluppo software della coppia formata da Samsung Galaxy S9 e Samsung Galaxy S9 Plus, il cui firmware è già sul banco degli informatici sudcoreani. A ogni modo, considerando che si tratta solo di un concept, vi invitiamo a prendere il tutto per quello che effettivamente è: un'opera di fantasia. Ma ora arriva la tegola Un portavoce del Samsung Beta team nel Regno Unito ha smentito la notizia.