Neve sul Sahara: perché lo spettacolo nel deserto è un evento inaspettato

Regolare Commento Stampare

Purtroppo durante il giorno poi la neve si è sciolta con l'alzarsi delle temperature, ma nelle prime ore del mattino era ancora ben visibile, creando un contrasto incredibile con il colore della sabbia. Il fenomeno ha regalato un insolito aspetto al paesaggio: piccole macchie bianche hanno interrotto l'immensa distesa sabbiosa, regalando a visitatori e locali uno spettacolo più unico che raro, prontamente immortalato in un filmato.

Domenica ha nevicato ad Aïn Séfra, una città nel nord-est dell'Algeria vicino al confine col Marocco. Negli ultimi 40 anni, infatti, è già accaduto che le precipitazioni nevose interessassero la zona, soprannominata "La porta del deserto": nel 1979 una tempesta di neve paralizzò il traffico.

Il deserto africano del Sahara non è sicuramente il posto dove ti aspetteresti di vedere la neve.

Normalmente le temperature invernali di Ain Sefra si aggirano tra i 6 e i 12°C, ma possono raggiungere anche -10°C. Che ha fatto divertire bambini e adulti. "Alta pressione significa che il tempo freddo si è esteso verso sud oltre il normale".