Sala risponde: "San Siro va ammodernato, il Milan è disponibile?"

Regolare Commento Stampare

"Quindi in questo momento stiamo dando del tempo al Milan per verificare se ci sono possibilità, però alla fine qualcosa bisognerà fare, l'idea di avere un nuovo stadio è spesso un'idea vincente". "Abbiamo dato la disponibilita' delle aree che reputiamo adatte, in particolare nella parte sud-est, quindi Rogoredo e Porto di Mare". La società di via Aldo Rossi ha smentito. "Sono zone periferiche ma ben collegate alla città, difficile immaginare uno stadio più in centro città". Credo che il Milan abbia ancora bisogno di 2-3 mesi di riflessione poi però dobbiamo arrivare a una sintesi. "Una trasformazione nel terzo anello in spazi adeguati per altri servizi può avere un senso".

Dopo le dichiarazioni del sindaco Sala, a stretto giro è arrivata la replica del Milan che sul proprio sito internet precisa di "non aver mai manifestato il desiderio di lasciare San Siro". Facciamola semplice: penso che per Milano, per i tifosi e i turisti, l'impianto debba essere ammodernato.

Botta e risposta al veleno tra Beppe Sala e Ac Milan
Condividi

"L'ideale sarebbe che Inter e Milan lavorassero insieme su San Siro - le parole del primo cittadino milanese -. Solo alla conclusione di questo percorso, tutte le parti coinvolte potranno esprimere una valutazione compiuta ed assumere eventuali decisioni".