Serie A: Juventus di misura a Cagliari ma comanda sempre il Napoli

Regolare Commento Stampare

Scontro a distanza tra Napoli e Juventus per il primo posto in classifica: gli azzurri saranno impegnati sull'ostico campo dell'Atalanta nel lunch match, i bianconeri risponderanno lunedì sera contro il Genoa.

Il Napoli sconfigge per 2-0 il Verona e conserva con 51 punti il primato solitario. Alle 20.45 si gioca Cagliari-Juventus.

Il turno che si sta per concludere di Serie A ha riservato non poche emozioni. Mentre la Fiorentina, settimo risultato positivo, ha dimostrato di esserci, l'Inter, da cinque gare senza vittoria, ha confermato di essere ancora nel tunnel. Crollo verticale per l'undici giallorosso per i quali è salutare la sosta per riflettere, visto che nelle ultime cinque partite ha perso otto punti dal Napoli e dalla Juve, uscendo dall'alta scena. L'attacco biancazzurro ha decisamente compensato qualche falla della difesa ma di fronte allo spettacolo offerto dagli uomini di Inzaghi, tanto di cappello.

A Ferrara va in scena il festival del gol con la Lazio che si impone 5-2 e Ciro Immobile che segna un poker di reti e diventa capocannoniere del torneo arrivando a quota 20. Il Milan a San Siro si prende i tre punti con uno scialbo 1-0 sul Crotone col primo gol (di clavicola) di Bonucci in maglia rossonera. I granata danno il benvenuto a Mazzarri affossando per 3-0 il Bologna; dopo il vantaggio di De Silvestri al 38°, ad inizio ripresa Pulgar fallisce il rigore del pari per i felsinei.

Il campionato ora si ferma per riprendere domenica 21 gennaio ma, nel frattempo, si parlerà delle trattative fra le Leghe per l'elezione del nuovo presidente della Federcalcio e anche di quelle di mercato invernale per rimediare con qualche toppa a quello estivo, soldi permettendo, ovviamente.