Incendio alla Trump Tower di New York, colonna di fumo dal grattacielo

Regolare Commento Stampare

I Vigili del fuoco stanno lavorando per spegnere un incendio sul tetto della Trump Tower di New York. Nei video pubblicati sui social network si vede una fitta colonna di fumo salire dal grattacielo dove il presidente americano ha una residenza.

Il presidente è a Washington, quindi non si trovava nell'edificio al momento dello scoppio del rogo. Stando alle prime informazioni trapelate, l'incendio sarebbe divampato a causa di un problema elettrico vicino al tetto.

Allarme a New York: incendio sul tetto della Trump Tower
Incendio alla Trump Tower di New York, colonna di fumo dal grattacielo

La residenza della famiglia Trump è agli ultimi piani del grattacielo. Trump jr. ha elogiato il rapido intervento dei vigili del fuoco, che ha definito "eroi". Suggestive le immagini girate da un elicottero e trasmesse dalle tv americane, che riprendono i vigili del fuoco al lavoro sul tetto.

Ci sarebbero due feriti - Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 7.20 di questa mattina (quando in Italia erano le 13.20) al 68esimo e ultimo piano del grattacielo al 721 della Fifth Avenue. La situazione, spiegano fonti dei vigili del fuoco, ora appare sotto controllo e non si è resa necessaria l'evacuazione. Si tratterebbe di un pompiere e di un civile.