Calcio, Matuidi accusa: "Cori razzisti a Cagliari, ma io non odio"

Regolare Commento Stampare

Lo stesso Matuidi era stato oggetto delle stesse incivili parole durante la partita del 30 gennaio al Bentengodi di Verona, in seguito "squalificato" proprio a causa degli atteggiamenti razzisti nei confronti del giocatore francese di origine angolana. Le persone deboli cercano di intimidire con l'odio.

Ionon riesco ad odiare e posso solo essere dispiaciuto per coloroche danno questi cattivi esempi. Questa l'accusa rivolta da Blaise Matuidi ai tifosi del Cagliari, che l'avrebbero bersagliato di "buuu" e insulti nel corso della sfida di ieri sera alla Sardegna Arena, vinta dai bianconeri 1-0 tra le proteste rossoblù. Il calcio è un modo perdiffondere l'uguaglianza, la passione, l'ispirazione ed è perquesto che sono qui. "Pace", ha aggiunto Matuidi.