Serie A, Napoli grazie ad un gol di Hamsik sei campione d'inverno

Regolare Commento Stampare

Insomma, numeri non da poco se si pensa alla diretta concorrente per lo scudetto che per il solo Higuain sborsò 90 milioni di euro, "soldini" che gran parte oggi compongono la panchina del Napoli ricca di giovani talenti. Vittoria e tre punti che consentono agli azzurri di guadagnare il titolo di campioni d'inverno grazie ai 48 punti raccolti nel girone d'andata, ora a +4 sulla Juventus che sarà impegnata domani sera a Verona contro l'Hellas di Fabio Pecchia. "Abbiamo interpretato bene la partita per mettere in difficoltà il Napoli, che resta una squadra straordinaria".

Ancora una volta a decidere la partita è stato il capitano Marek Hamsik, che è andato a segno per la terza gara consecutiva, migliorando ancora il record di reti, arrivato a 117 gol. In caso di successo la squadra di Sarri potrebbe laurearsi campione d'inverno come due anni fa. Il tecnico del Crotone, Walter Zenga, si lamenta dell'operato di Mariani: "Il fallo di Mertens era chiaramente da rigore, c'è poco da commentare". Ancora non ho capito come funziona il VAR, evidentemente, se questo non è rigore qualche domanda me la farei.

Il Crotone si è reso invece veramente pericoloso in un'unica occasione nata da uno svarione di Reina al 62′ che con i piedi ha servito gli avversari, Trotta ha cercato di superarlo con un pallonetto ma l'estremo difensore azzurro è riuscito a recuperare la posizione e smanacciare la sfera. Siamo consapevoli che per garantire un futuro al Napoli dobbiamo conquistare la Champions League anche quest'anno.