Papa Paolo VI, individuato miracolo: sarà presto santo

Regolare Commento Stampare

La notizia è stata ufficializzata dalla Diocesi di Brescia che ha riferito come la Congregazione per le Cause dei Santi abbia fatto esaminare il miracolo "per intercessione" da una commissione apposita che lo ha ritenuto valido ai fini della canonizzazione. La mamma in attesa a rischio aborto, della provincia di Verona, venne a pochi giorni dalla beatificazione di Montini a Brescia, presso il Santuario delle Grazie, per pregare il Papa appena beatificato. Dopo i medici e i teologi resta ancora qualche passo da fare: il passaggio nella commissione dei cardinali, l'approvazione definitiva del Papa e il concistoro con l'annuncio ufficiale e la definizione della data. Il Vaticano ha infatti accolto un suo miracolo relativo alla nascita, nel 2014 di Amanda, un bimba sopravvissuta per alcuni mesi dopo la rottura della placenta. Quanto alla data del rito, potrebbe essere una delle domeniche di ottobre. "La voce è talmente insistente e i passi talmente veloci che tutto indica che il 2018 sarà l'anno della canonizzazione del beato Paolo VI", scrive il settimanale diocesano bresciano La Voce del Popolo. Negli ambienti dellapostulazione si confida che potrà essere nel 2018, con ogniprobabilità ad ottobre.

Quale occasione migliore per canonizzare, dopo San Giovanni XXIII, davanti a una porzione così consistente del collegio episcopale l'altro pontefice del Concilio Ecumenico Vaticano II?

Venerabile dal 20 dicembre 2012, dopo che Papa Benedetto XVI ne aveva riconosciuto le virtù eroiche, è stato beatificato il 19 ottobre 2014 da Papa Francesco.