Napoli, Jorginho: "Scudetto? Non molliamo nulla, vogliamo essere campioni d'inverno"

Regolare Commento Stampare

Il centrocampista del Napoli Jorginho ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di radio Kiss Kiss. Il mio rendimento? È merito di tutta la squadra e di chi mi sta sempre vicino. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24: "Per il mio compleanno ho avuto un grandissimo regalo dai miei amici, mi hanno fatto una bella sorpresa presentandosi tutti in pigiama. Entrambe le squadre proveranno ad offrire un bel calcio, quindi ci sarà da divertirsi". "Domani sarà una gara molto importante, per chi la vedrà e per chi la giocherà".

Scudetto? Sono tre anni che ci proviamo, quando è iniziato un nuovo progetto. Dobbiamo continuare così e pensiamo di migliorare ancora senza mollare nulla. Ma non da adesso, sono tre anni che coltiviamo questo sogno. L'importante è non mollare niente, lavorando con umiltà. Mi piacerebbe finire l'anno da campione d'inverno. "A volte non è possibile, ma dobbiamo pensare che ce la possiamo fare e provare in tutti i modi a farlo" ha aggiunto Jorginho.

Contro il Torino il Napoli ha mandato un chiaro segnale di ripresa: "E' stata una partita bella, si è visto subito che la squadra era in crescita e stava tornando sulla strada giusta". Credo sia stata una delle mie migliori prestazioni in stagione, per noi è fondamentale giocare come sappiamo. Uomo in più? Sembra di sì, quando ci muoviamo bene, troviamo sempre la soluzione. "Anche con l'Udinese ci siamo riusciti bene".

"Un augurio a tutti i tifosi del Napoli, spero possiate passare un buon Natale e forza Napoli sempre".