Uccide i due figlioletti poi si accoltella alla pancia

Regolare Commento Stampare

Accanto una donna disperata, con un coltello piantato nella pancia e una coperta a coprire lei e il piccolo. L'allarme è stato lanciato poco prima delle 16 da un pastore.

L'uomo ha chiamato i carabinieri che sono arrivati sul posto e hanno trovato la donna, 39 anni, Antonella Barbieri, di Suzzara nel mantovano, che aveva un bambino in grembo, il figlio di 5 anni, a cui era stata tagliata la gola. La madre è stata soccorsa e trasportata in ospedale a Reggio Emilia, dove si trova tutt'ora ricoverata.

I carabinieri si sono trovati dinanzi alla terribile scena nelle campagne di Luzzara. Secondo quanto sostengono gli carabinieri, la signora avrebbe tolto la vita al figlioletto con il coltello e poi abbia lo abbia usato per cercare di uccidersi. Non sarebbe in pericolo di vita.Il corpo del bambino è stato invece coperto, sul sedile dell'auto, in attesa delle disposizioni del magistrato. La famiglia del marito è molto nota a Suzzara, dove gestisce una azienda.