Europa League, arbitri di Milan, Atalanta e Lazio

Regolare Commento Stampare

Alla vigilia della sfida contro il Feyenoord si è lungamente parlato di un Napoli chiamato obbligatoriamente a vincere, con la speranza di un contemporaneo KO dello Shakhtar. La testa dei rossoneri è già al sorteggio per i sedicesimi di finale della competizione continentale, che li vedrà inseriti fra le teste di serie. Diversamente, sarà retrocessione nella 'coppa di un dio minore' ma i partenopei - attualmente a quota 6 punti - vi arriverebbero con il piccolo vantaggio di essere testa di serie al sorteggio di Nyon (lunedì prossimo, ore 13) nell'urna dei sedicesimi di finale. Domani toccherà all'Europa League e alla Lazio. Non come quegli azzurri, che dopo aver perso venerdì sera nello scontro diretto, oggi si sono ripetuti, e non è un caso. Hanno perso 6 delle ultime 8 partite di Champions League, il 75% di quanto giocato.

SECONDA FASCIA (possibili avversarie della Lazio): Spartak Mosca, Celtic, Borussia Dortmund e Napoli (esclusa dalle ipotesi perchè italiana). In una Champions League extra-large dove possono accedervi cani e porci e non solo le squadre vincitrici del proprio torneo nazionale, infatti, la notizia sarebbe il mancato passaggio del turno e non viceversa - Giampiero Ventura e disfatta Italia docet -.