Sassuolo, Paolo Cannavaro pensa al ritiro: a gennaio in Cina da Fabio?

Regolare Commento Stampare

Fabio, ovviamente, a fare da tramite.

Paolo Cannavaro, difensore classe 1981, potrebbe così dare l'addio al calcio giocato già nei prossimi mesi. Cannavaro ci sta ancora riflettendo ma l'offerta è molto allettante. Tanto che il Sassuolo starebbe già cercando un sostituto per la stagione che verrà.

Il Sassuolo è al 17° posto, appena un punto sopra la zona retrocessione, ed ha appena cambiato allenatore passando da Bucchi a Iachini: in questa situazione il difensore napoletano, a 36 anni, ha deciso che è arrivato il momento di dire basta. Ancora non è certo, poi, il ruolo che il numero 28 neroverde potrebbe avere all'interno dello staff del fratello: vice allenatore o più semplicemente collaboratore tecnico. Magari un primo step per crescere e imparare alla corte di Fabio. Dopo Fabio, infatti, ci sarebbe anche il fratello minore, Paolo che sarebbe stato chiamato dal campionato cinese. C'è, ad esempio, il precedente di Ronald e Frank de Boer che hanno condiviso l'avventura alla guida dell'Ajax qualche anno fa. Insieme a suo fratello, al Guangzhou. Ora al Guangzhou Evergrande gli obiettivi saranno decisamente più alti: il titolo è ormai un obbligo e uno stimolo da gestire bene, tutto in famiglia.