Juve, Cuadrado: "Felici per la qualificazione, ora testa all'Inter"

Regolare Commento Stampare

Era importante vincere. Il nostro primo obiettivo della stagione era passare il turno. Allegri si è sbracciato, ha sbraitato, ha richiamato il gruppo alla massima attenzione, si è infuriato quando a pochi minuti dalla conclusione Ben Nabouhane ha centrato la traversa: ci mancava un altro blackout a rendere più complicato ciò che semplice non era. "È stato importante non subire gol, stiamo lavorando molto sulla fase difensiva e dobbiamo continuare così". Avevamo solamente un risultato a disposizione per non aspettare quello di Barcellona, voglio fare i complimenti ai ragazzi che comunque devono migliorare nella tenuta mentale. Affrontiamo l'Inter, che ora è testa di serie, e credo sarà una grandissima gara.

Sabato sera affronterà l'Inter a Torino in una partita molto delicata; sulla sfida coi nerazzurri si è soffermato a parlare a Sky Sport Bernardeschi, autore di un gol ieri sera contro i greci: "Credo che la Juventus sia molto cresciuta e lo ha dimostrato".

Queste le sue parole: "Sono contento".

Roma e Juventus si regalano una notte da sogno e si qualificano agli ottavi di Champions centrando due successi preziosissimi.