3 kg di cocaina in auto, due arresti

Regolare Commento Stampare

Due presunti corrieri di droga, Mario Favazza, di 33 anni, e Francesco Cavallaro, di 36, che trasportavano tre chilogrammi di cocaina, sono stati arrestati dalla polizia di Stato a Catania. Nel tardo pomeriggio del 2 dicembre sono giunte a Catania due auto, entrambe provenienti dalla Calabria, segnatamente una Fiat Panda di colore giallo e una Fiat Tipo di colore grigio su cui viaggiava una donna. Gli investigatori hanno osservato le mosse del pusher e quando erano sicuri di trovare la droga sono intervenuti bloccandolo in un garage; la cocaina era ben nascosta nell'auto ed è stato necessario smontare parte della tappezzeria per recuperarla.

La Fiat Panda è stata individuata dopo diverse ore con a bordo Cavallaro, seguita a distanza dall'altra vettura con a bordo una donna e Favazza.

Gli arresti sono stati eseguiti in seguito ad un'attività info-investigativa della Squadra mobile, sezione antidroga. La sua eccessiva irrequietezza lasciava ritenere che la notizia potesse essere giusta, pertanto i tre soggetti venivano condotti negli uffici della mobile. Espletate le formalità di rito, i due soggetti sono stati associati presso la Casa Circondariale di Catania - piazza Lanza - a disposizione dell'A.G.

Da un controllo dei telefoni è stato accertato come Francesco Cavallaro, durante il tragitto Catania-Calabria-Catania, comunicava con Mario Favazze. Da controlli eseguiti dagli uomini dell'Antidroga con l'ausilio dei cani antidroga "Sky" e "Jagus", e con l'utilizzo di attrezzatura per carrozzeria, all'interno della citata Fiat Tipo, abilmente occultati in un incavo presente nello sportello posteriore lato destro, sono stati rinvenuti e sequestrati n.3 involucri, recanti la scritta "Moto GP", contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di kg 3,140 circa.