Destro salva il Bologna: pareggio in rimonta per i rossoblù

Regolare Commento Stampare

Sul gol di Joao Pedro: "Ci siamo fatti sorprendere rimanendo statici".

Oggi non sarà facile, perché Lopez per crearci difficoltà ed uscire con più punti possibili, cercherà di restare chiuso, rendendo difficile il compito del Bologna e di Donadoni, che predilige gli spazi e le ripartenze.

La prima palla per il pari arriva al 60', da calcio piazzato su cui tutti aspettano la battuta di Verdi, ma è invece Pulgar a costringere Rafael al primo intervento della sua partita; mentre nel frattempo il Cagliari aveva sfiorato il 2-0 con Ionita. Al 25° l'episodio che accende le polemiche contro l'arbitro La Penna: Pisacane su colpo di testa ravvicinato di Palacio sfiora col viso poi con la mano devìa la palla che sarebbe finita in rete. Joao Pedro giocherà qualche metro più avanti, a supporto di Pavoletti, in panchina Farias e Sau, recuperato all'ultimo e difficilmente entrerà in campo oggi.

Ammoniti: Destro, De Maio, Ceppitelli, Barella, Palacio e Maietta per gioco scorretto; Poli per condotta non regolamentare; Mirante per proteste.

Partita che si complica maledettamente. E il tempo passa.

I padroni casa pareggiano al 36' della ripresa quando 36' Palacio apre d'esterno per Masina, cross morbido a centro area dove Destro di testa anticipa Rafael in uscita. Entra Okwonkwo per Poli infortunato, ma il Cagliari riesce sempre a contenere gli attacchi del Bologna. Il Bologna si fa vedere all'11' con una percussione centrale di Verdi murata al momento della conclusione.

Il video con gli highlights di Bologna-Cagliari 1-1, sfida equilibrata tra due squadre che si trovano nella pancia della classifica prima dell'inizio di questa 15a giornata di Serie A 2017-18.

Bologna (4-3-3): Mirante 6.5, Mbaye 6, De Maio 5, Maietta 5.5, Masina 6, Poli 5.5 (33′ st Okwonkwo sv), Pulgar 6, Donsah 6.5, Verdi 6.5, Destro 6.5 (47′ st Petkovic sv), Palacio 7.

All: DonadoniCagliari (3-5-1-1): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Pisacane (39'st Capuano); Faragò, Ionita, Cigarini, Barella (47'st Deiola), Padoin; Joao Pedro (27'st Dessena); Pavoletti.