Super NEVE in Piemonte, grande nevicata nel cuneese

Regolare Commento Stampare

La regione più interessata dalle nevicate risulterà il Piemonte, meno colpita la Lombardia e l'Emilia Romagna. Dal Valentino a Superga sino alle vie del centro e alla Mole, tutto sarà magicamente imbiancato con temperature attorno allo zero. Sono in azione i mezzi spargisale e spartineve dell'Amiat.

La neve promessa è arrivata e nel Sud Piemonte è scattato l'allarme arancione. Sulle pianure del torinese sono previste nevicate moderate con accumuli intorno ai 10-15 cm, localmente maggiori sul basso torinese.

In arrivo la neve: i primi fiocchi già nelle prossime ore
Allerta maltempo, neve a Torino: attesi fino a 80 centimetri in Piemonte

Primi fiocchi di neve anche in Liguria, dove la Protezione Civile Regionale ha diffuso una allerta meteo per neve fino alle 15 in tutta la zona e i comuni costieri della provincia di Imperia, compreso l'entroterra della valle del Centa, fino a Noli. Il servizio è garantito 24 ore su 24, anche nei giorni festivi e prosegue fino al cessare dell'emergenza.

La sindaca Chiara Appendino, dal canto suo, ha firmato il decreto con il quale ricorda a proprietari, amministratori e conduttori di stabili le disposizioni del Regolamento di Polizia urbana per quanto riguarda la pulizia del suolo, lo sgombero neve e il verde. Disagi ai valichi di frontiera: il colle di Tenda e il valico internazionale della Maddalena sono stati chiusi.Precipitazioni intense anche nell'Alessandrino e nell'Astigiano. Infine, proprietari, amministratori e conduttori di stabili sono invitati, oltre che allo sgombero della neve, a rompere e coprire il ghiaccio con materiale antisdrucciolevole, non spandere acqua che possa congelare e evitare che alberi, cespugli o parte di essi possano provocare rischi (come ad esempio la caduta di rami) per l'incolumità pubblica.