Lazio, la conferenza stampa di Simone Inzaghi (LIVE)

Regolare Commento Stampare

Si tratta di qualcosa che sta cambiando il calcio perché ora prima di esultare bisogna attendere.

Dopo gli stop inattesi nell'ultima giornata di Campionato, con la Sampdoria k.o. a Bologna e la Lazio ripresa in extremis dalla Fiorentina, blucerchiati e biancocelesti si sfidano sul prato di Marassi, in una sfida che promette di non far mancare lo spettacolo. "Siamo stati danneggiati - ha ammesso il tecnico Simone Inzaghi -, ma non deve essere una scusa". Dobbiamo essere più aggressivi e tornare a fare quello che sappiamo fare.

Abuso tecnologia."Prima dell'inizio del campionato abbiamo incontrato Rosetti e ci aveva spiegato tutti i pro della Var. Bisogna abituarsi e pensavamo che si utilizzasse meno". Non siamo da meno di nessuno, non dimentichiamo che dobbiamo recuperare una gara. La media era una volta ogni cinque o sei partite. La fiducia non manca: "Ci siamo allenati bene, ma le rotazioni saranno fondamentali". Contro la Fiorentina secondo me abbiamo fatto una buona gara. L'avversario non sarà però dei più semplici, anzi: la Sampdoria di Marco Giampaolo.

"Bisogna lasciarsi tutto alle spalle". Con la Fiorentina abbiamo fatto una buona gara ma evidentemente non basta contro certe squadra organizzate. Dobbiamo recupera una partita. Lo spirito biancoceleste? Voglio fare i complimenti ai miei compagni, perché sono stati davvero bravi. "Hanno grande qualità e da giovedì in poi ci daranno una grande mano". Immobile vuole tornare al gol: "Ci sta che un attaccante non segni per una partita e mezzo". Per ora siamo stati sfortunati, abbiamo avuto due rigori contro nelle ultime partite, Bastos non so se tocchi Kolarov e sembra che Caicedo non tocchi Pezzella.

"Probabilmente avendoli a disposizione in qualche partita avrebbero potuto darci una mano per alzare il baricentro della squadra".

"Domani sarà una partita difficile, su un campo inviolato in questa stagione, ma abbiamo lavorato bene e l'augurio è di tornare a vincere".

"Ci siamo già passati con la Samp, giocavamo in modo diverso, ma l'anno scorso andammo lì dopo il derby perso, vincemmo meritatamente a livello di approccio e intensità. Domani sera ci faremo trovare pronti".