Dl fisco "blindato", tutte le novità

Regolare Commento Stampare

ALITALIA, 300 MILIONI E PIÙ TEMPO PER VENDERE - Il decreto concede quasi un anno in più alla compagnia per restituire il prestito ponte da 600 milioni - rifinanziato per altri 300 milioni - concesso per garantire la continuità aziendale, in attesa che si completi il processo di vendita. Dopo il via libera alla fiducia posta dal Governo sull'approvazione, senza alcuna modifica, rispetto al testo licenziato dal Senato, l'assemblea di Montecitorio ha approvato definitivamente la conversione in legge del decreto n. 148/2017 collegato alla manovra con 284 voti a favore (e 162 contrari).

Un' importante novità riguarda la disciplina dell'equo compenso, che non si applicherà solamente agli avvocati ma a tutti i professionisti, a prescindere che siano iscritti ad un albo o ad un ordine.

SCONTI FISCO A FUORISEDE - Per poter usufruire delle detrazioni si dovrà sempre risiedere ad almeno 100 chilometri di distanza dall'università dove si studia.

A CASA DA SCUOLA ANCHE DA SOLI - I ragazzi con meno di 14 anni potranno tornare autonomamente da scuola, previa autorizzazione dei genitori che esonera gli istituti dalla responsabilità "connessa all'obbligo di vigilanza".

Sarà possibile, per i lavoratori frontalieri e per quelli che hanno lavorato all'estero spostando anche la residenza, sanare depositi su conto correnti e libretti di risparmio esteri, compresi gli introiti della vendita degli immobili, versando il 3% forfait a titolo di imposte, sanzioni e interessi. Non saranno, dunque, applicate sanzioni se la trasmissione corretta dei documenti relativi al primo semestre 2017 verrà inviata entro il 28 febbraio 2018.

Autorizzata la spesa di 1,6 milioni di euro da destinare allo stabilimento farmaceutico militare di Firenze, al fine di assicurare la produzione della cannabis a uso medico, che potrà essere acquistata presso le farmacie.

RIENTRO CERVELLI - Viene prorogata al 2020 la riduzione dell'imponibile Irpef per chi torna in Italia dopo un periodo all'estero.

- STALKING, NON BASTA RIMBORSO IN DENARO: Il reato di stalking non sarà più estinguibile con una pena pecunaria.

- CAMBIA CODICE ANTIMAFIA SU CONFISCA ALLARGATA: Si punta a reprimere le condotte corruttive anche da parte dei vertici delle societa' o enti privati e si amplia l'elenco dei reati.

Il Decreto Fiscale prevede inoltre lo slittamento dal 30 novembre 2017 al 7 dicembre 2017 del termine per il versamento delle rate della rottamazione delle cartelle esattoriali 2017.

In quello presentato da Paolo Fontanelli (Pd), si chiede al Governo di "valutare gli effetti applicativi della norma in questione avendo riguardo alla possibilità di maggiori entrate che lo Stato avrebbe potuto ottenere qualora invece di procedere con un rinnovo automatico della concessione (sui gratta e vinci, Ndr) in essere si fosse attuata una procedura di affidamento su base d'asta".