Febbre da Black Friday: in Italia i maxi sconti sono online

Regolare Commento Stampare

Black Friday e Cyber Monday: o li ami o li odi.

Le offerte Black Friday sono una costante in ogni angolo del mondo e in particolare negli Stati Uniti, cioè il territorio in cui la tradizione è stata avviata tra gli anni '50 e gli anni '60.

A farla da padrone, saranno, innanzitutto, sicuramente i grandi colossi online come Amazon, Zalando, Yoox, Asos ed e-Bay.

Secondo una ricerca di Human Highway e Netcomm, nel 2016 gli italiani hanno speso per gli acquisti online più di 25,6 miliardi di euro, con un incremento di quasi il 25% rispetto all'anno precedente. "Non c'è stata da parte di Amazon Italia - spiegano i sindacati - alcuna apertura concreta all'aumento delle retribuzioni o della contrattazione del premio aziendale, considerando anche la crescita enorme di questi anni". Non esiste quindi una data fissa, ma varia di anno in anno. Secondo le stime Confesercenti, un fiorentino su tre farà acquisti nel Black Friday e spenderà mediamente 100 euro, puntando soprattutto su prodotti di alto livello, come i grandi marchi dell'abbigliamento e gli elettrodomestici.

Offerte importanti nei negozi Designer Outlet McArthurGlen, che saranno attivi tutto il wek-end fino alla domenica dal evenerdì.

Ricordiamo che le promozioni riguardano tantissimi altri prodotti del settore tech, da action cam a portatili passando per box Android TV e robot per la pulizia della casa. Infine poi, ancora, conviene tenere sotto controllo Groupon e GameStop.

Il problema è semplice: più visitatori accedono ai siti, maggiori difficoltà hanno questi ultimi a gestirli, con conseguente aumento dei tempi di risposta e calo degli acquisti; le aspettative degli utenti sono sempre più alte e i dati Akamai sottolineano come potrebbe bastare un ritardo di due secondi nei tempi di caricamento per aumentare il cosiddetto bounce rate del 103%: detto più chiaramente non ci vuole molto per far sì che l'utente abbandoni il sito dopo pochi secondi in caso di rallentamenti.

Dicono gli analisti che le indicazioni che escono dalle vendite del Black Friday siano previsioni utili per capire l'andamento dei consumi natalizi. Solo il 3% dei clienti Mediaworld ritiene che non abbia molto senso.

In attesa dei saldi di inizio anno, c'è un altro appuntamento da non mancare se si ha voglia di approfittare di sconti e prezzi ribassati: il Black Friday, in programma il prossimo 24 novembre, che farà da preludio al Cyber Monday, previsto per il 27 novembre.