Simeone: "La Roma vuole chiudere i giochi". Koke: "Conta la vittoria"

Regolare Commento Stampare

In vista del match con la Roma di domani sera (qui le probabili formazioni di Atletico Madrid-Roma), è tempo di conferenza stampa anche in casa Atletico Madrid.

Pensate che il Qarabag possa vincere col Chelsea? Dobbiamo pensare a noi e restare concentrati, provando a battere la Roma. Senza i tre punto con i giallorossi sarebbe inutile pensare alla sfida contro il Chelsea. "Solo vincendo potremo giocarci tutto all'ultima giornata".

Come sta lo spogliatoio?

E' una situazione complicata per noi giocatori, ma domani vogliamo vincere.

Cosa pensa dei fischi a Griezmann? "Griezmann? Sta bene, la squadra e lo spogliatoio sono tutti con lui". "Lo spogliatoio è con lui e deve dare tutto se stesso per sbloccarsi".

Sì, ma abbiamo giocato bene anche contro altre squadre con il 4-4-2- Non sappiamo il modulo della Roma, magari domani giocherà con cinque difensori. Sa che ha ancora una gara contro il Qarabg, dove andrà a vincere.

"Abbiamo fatto grandi partite anche contro avversarie che giocavano in modo diverso".

Domani avete un solo risultato a disposizione: uno stimolo in più, o maggiore pressione? L'importante è che noi giochiamo bene la nostra partita.

Come vede Griezmann? Cosa si dice ad un giocatore per recuperarlo? . Ha visto qualche giocatore lavorare un po' meno negli allenamenti e pensare di più al talento? De Rossi? Ha esperienza, è un faro per la Roma. Spera di trovare una squadra distratta? Di Francesco fa giocare bene le sue squadre, è un piacere vederle. Da allenatore sta facendo bene, conosce bene l'ambiente e grazie alle persone che ha accanto è riuscito a fare bene fin da subito. Non mi sorprende questo, è bello per il calcio avere squadre che giocano come la Roma.

L'importante è migliorarsi, siamo un club con grande prestigio e dobbiamo giocare sempre al massimo.

Il Napoli continua ad insistere per Vrsaljko, ma sul ragazzo c'è anche la Juventus.

"Non sapevo niente della proposta dell'agente".

Domani giocherà, lavora con l'intenzione di fare bene e sarà titolare. Domani sarà fuori per un problema alla schiena ma penso che sabato sarà già disponibile.