Sarri a Premium: "Non ce la faccio a tenere fuori Insigne"

Regolare Commento Stampare

Il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, è intervenuto a Mediaset Premium al termine di Napoli-Shakhtar.

I suoi gli sono piaciuti soprattutto nella seconda frazione di gioco e verso la fine del primo tempo.

La fase difensiva e i difensori: "Sì, complessivamente è stata una buona partita difensiva". Abbiamo un po' sofferto il loro palleggio di ottimo livello nei primi 30 minuti.

A sbloccare la gara è stato lui, Lorenzo Insigne, 'Lorenzo il Magnifico', che al San Paolo veste i panni del mago e mette a segno il prodigio dell'1-0. Ci fa piacere la prestazione, ci fa piacere aver dimostrato che ci teniamo anche alla coppa, ma purtroppo non siamo completamente in mano nostra. "Lorenzo negli ultimi 3 anni è cresciuto tantissimo, adesso è un giocatore di livello internazionale". Sappiamo che non dipende da noi, ma l'importante è andare fuori casa e fare il risultato. Posso tenerlo fuori 20 minuti ma non posso escluderlo a priori. Sono contento per Christian Maggio, ha fatto un periodo in cui ha giocato pochissimo e farsi trovare pronto in questo modo gli fa veramente onore. "Quando ti giochi le partite è chiaro che fai goal, ma se per esempio becchi il City ci sta anche che ti possano fare loro qualche goal".