Napoli, Hamsik: "Credo nella qualificazione, però non è solo nelle nostre mani"

Regolare Commento Stampare

E' un Hamsik soddisfatto quello che, attraverso il proprio sito ufficiale, commenta la vittoria contro lo Shakhtar.

Martin Petras, membro dell'entourage di Marek Hamsik, ha parlato così ai microfoni di Radio CRC del momento della squadra: "Ripeto che il record non gli sta pesando minimamente, poi è chiaro che se ne parli sempre fin quando non lo batterà".

Credo nella qualificazione, però non è solo nelle nostre mani. Nel primo tempo non abbiamo creato molto, loro erano davvero organizzati. Gli inglesi possono e vogliono vincere tutte le gare del girone. Vogliamo vincere contro il Feyenoord, sperando che il City possa darci una mano. All'inizio della ripresa abbiamo aumentato il ritmo, e dopo il primo gol meraviglioso la partita è cambiata.