WhatsApp: ecco come recuperare i messaggi cancellati dai dispositivi Android

Regolare Commento Stampare

Specie per i messaggi vocali più lunghi tale operazione è piuttosto fastidiosa e in molti hanno lamentato e richiesto un cambiamento in questo senso.

La cancellazione dei messaggi inviati per errore su Whatsapp potrebbe non funzionare in tutti i cellulari.

No, non basta premere "elimina" entro sette minuti dall'invio per cancellare un messaggio su Whatsapp.

Unnotify è un'applicazione estremamente semplice, che come unico passo per la sua configurazione vi richiederà di concederle l'accesso alle notifiche: da quel momento in poi, essa si occuperà di "intercettare" i messaggi ricevuti su WhatsApp, per poi riproporverli in una schermata del tutto analoga a quella del noto client di messaggistica, dalla quale potrete leggerli senza mai aprire WhatsApp.

Una di queste app segnalate si chiama Notification History, peraltro gratuita presso Google Play di Android e priva di qualunque rischio di sicurezza (per ora almeno). Sul sistema operativo Android, quando si cancella un messaggio, sul display del destinatario appare però la scritta "questo messaggio è stato eliminato".

Secondo quanto riporta il blog spagnolo Android Jefe i messaggi cancellati rimangono nel log delle notifiche del dispositivo, consentendo quindi al destinatario di accedere al suo contenuto anche ad insaputa di chi ha inviato - e poi cancellato - il messaggio: "Quello che abbiamo scoperto è che i messaggi rimangono immagazzinati nel registro delle notifiche del sistema Android". Ci sono però diverse condizioni necessarie al corretto funzionamento della procedura di recupero: è necessario, innanzitutto, che vi sia stata interazione con il messaggio, in termini di swipe sulla notifica per non visualizzarla o di generazione vera e propria della notifica (io, per esempio, non ho le notifiche di WhatsApp attivate). Il registro delle notifiche (primo metodo) viene cancellato ogni volta che lo smartphone viene riavviato.

Ci sono anche altri limiti: questo metodo consente infatti solo di recuperare i primi 100 caratteri del messaggio eliminato, e funziona principalmente con i dispositivi che hanno installato la versione Android 7.0 o successive.