Sibilia (VicePres. Figc): "50milioni di italiani chiedevano una riflessione e l'abbiamo fatto…"

Regolare Commento Stampare

"Tavecchio ha fatto delle cose buone, è stato protagonista, ha ottenuto la VAR, le rose a 25 giocatori". Poi ci sono le elezioni. "Non credo ci siano le condizioni per un commissariamento in FIGC".

Io Bruto? Mi sono incontrato. Ho 'tradito' Tavecchio? Dopo la serata di Milano, ci siamo incontrati in presenza di testimoni e gli ho detto che per ripartire serviva una maggioranza più ampia del nostro 54%. Lui mi disse di non avere difficoltà per le sue convinzioni. Il giorno dopo anche la Lega pro ha fatto la stessa cosa e dissi a Tavecchio che non c'erano le condizioni. Tavecchio resterà presidente fino alle elezioni, a meno che la Lega di A non fallisca nuovamente nell'eleggere un presidente: senza rappresentanza, il commissariamento diverrebbe realtà. "Ma credo che come accade quando si vince, si perda anche tutti insieme". "Rappresento un movimento vastissimo, non abbiamo bisogno di chi si candida, ma serve qualcuno che risolva i problemi del calcio". Non dimentichiamo che la gestione della Nazionale avviene attraverso il club Italia, presieduto da Tavecchio e con il direttore generale Michele Uva e poi ci sono Ulivieri e altre persone che hanno dato un indirizzo non di carattere tecnico, ma Ventura aveva dei riferimenti.