Omicidio a Budrio: donna morta in una villetta, è stata accoltellata

Regolare Commento Stampare

All'interno di una villetta del borgo del bolognese è stata infatti trovata morta una 65enne: la donna è stata accoltellata dentro casa, una villetta di campagna circondata da terreni agricoli. L'arma del delitto non è ancora stata trovata. A trovare il cadavere riverso nel tinello sarebbe stato il marito, rientrando a casa intorno all'ora di pranzo: l'uomo ha chiamato il 118 e poi sono arrivati i Carabinieri. Avrebbe almeno due ferite, di cui una nella schiena.

Nell'abitazione della fioraia in pensione non ci sono segni di colluttazione, né segni evidenti di effrazione. Indagano i carabinieri del comando provinciale, mentre la Scientifica sta facendo i rilievi e cercando di contestualizzare il delitto e capire l'arma usata. La frazione è Armarolo di Budrio, via Luzzo.

Nella popolazione è tornato il terrore per la presenza di "Igor il russo", ma è lo stesso sindaco di Budrio a tranquillizzare i cittadini: "Credo proprio che Igor non c'entri assolutamente nulla - ha detto il primo cittadino - ma non sapendo nulla non riesco a fare nessun tipo di considerazione". Da allora il serbo è latitante. Dalle prime informazioni, non ci sarebbero segni di violenza sessuale sul corpo della donna, ma una conferma a questa e ad altre domande arriverà solo dopo l'autopsia, che domani verrà conferita dal Pm Stefano Orsi.