Muore a 14 anni per aneurisma: secondo i medici era stressata

Regolare Commento Stampare

Si trattava invece di un aneurisma cerebrale.

Per i medici era solo affaticamento da stress, ma in seguito alle insistenze della madre è stata effettuata una tac da cui è emerso che la 14enne era stata colpita da un aneurisma molto violento.

Aperto dalla Procura di Roma un fascicolo di indagine, al momento contro ignoti, e procede per omicidio colposo. La 14enne dopo è stata trasportata d'urgenza al Bambin Gesù, per essere sottoposta a un intervento, dove però è morta lo stesso giorno. Il legale della famiglia ha denunciato il lungo calvario della ragazzina, che quando è stata portata al pronto soccorso del Pertini lamentava un forte mal di testa. I tragici fatti risalgono allo scorso 6 novembre.

È entrata in classe e, dopo il suono della campanella che dava il via alla lezione, è crollata a terra e ha perso i sensi lasciando a bocca aperta tutti i suoi compagni. "Siamo in presenza di una tragedia che ha colpito una ragazzaassolutamente sana fino a quel momento - conclude il penalista -".

"E' stata subito chiamata l'ambulanza che, in codice giallo, ha trasportato la ragazza all'ospedale Pertini", spiega ancora il legale, "lì la raggiunge la madre". La ragazza viene quindi tenuta in osservazione per circa due ore.

Ora il magistrato è in attesa di conoscere i risultati completi dell'autopsia, così come soprattutto la famiglia che vuole che si faccia ogni cosa affinché siano accertate tutte le responsabilità.