X Factor 11: l'eliminazione "schock" del quarto live

Regolare Commento Stampare

Per Fedez sembra che Rita ora sia destinata a soffrire per la musica ma interviene immediatamente Levante che asserisce: "E' un'opinione da bar, non è vero".

"Difficile è per me dare un giudizio, è un artista a cui sono molto legato però Rita ti ricordi prima di X Factor quando la vita era allegra e potevi ridere?"

Per chiudere la prima tornata di aspiranti talenti della nuova canzone italiana, Mara Maionchi ha presentato l'esibizione di Lorenzo Licitra, voce con il pallino per la lirica ma per l'occasione alle prese niente meno che con 'Nothing Else Matters' dei Metallica, caposaldo dell'hard rock di matrice statunitense, ma nella versione molto meno hard rock dei Jukebox. Meglio dell'altra volta anche Samuel Storm con "A song for you" di Donny Hathaway e, nonostante qualche appunto di Levante, anche i Ros protagonisti di una convincente rivisitazione di Why'd you only call me when you're high? degli Arctic Monkeys.

A penalizzare l'Under Donna è proprio Levante per Fedez, con assegnazioni che non mettono in risalto le sue qualità canore. Al momento, quindi, solo la categoria di Mara Maionchi - gli Over - ha tutti i concorrenti ancora in gara.

E Levante, dopo le lacrime, ha lamentato la mancanza di onestà intellettuale da parte dei colleghi. Incaricato di chiudere le esibizioni della serata, Gabriele Esposito ha deciso di provare a convincere i giudici, oltre al suo coach Fedez, con la sua interpretazione di 'Hotel California' degli Eagles. La Rita che aveva incantato tutti ai provini non c'è più, forse l'inesperienza, forse l'emotività, o forse come ha provato a giustificarla Levante "la colpa è del torace piccolo", certo è che almeno questa sera non meritava, forse di essere salvata.

Rivedi il video 'Rita Bellanza canta La Donna Cannone' di X Factor 2017, edizione numero 11: l'evento televisivo musicale in onda su Sky Uno. Che, fragorosi più che mai, dopo i giudici, hanno sommerso anche Gianni Morandi, ospite del quarto live di X Factor, nonché giudice d'eccezione chiamato dietro al bancone a un arduo e ingrato compito: decidere chi salvare tra Gabriele, Rita e Camille, i tre concorrenti meno votati nelle tre manche.